NULLA VERITAS SINE TRADITIONE

7 marzo 2015

Santa Madre Russia



Come tutti sanno, la principale richiesta fatta dalla Beata Vergine Maria, in occasione delle apparizioni di Fatima, fu quella riguardante la consacrazione solenne della Russia al Suo Cuore Immacolato, ad opera del papa insieme a tutti i vescovi cattolici.

A distanza di quasi un secolo, nessun pontefice ha ancora adempiuto alla richiesta fatta dalla Vergine Santa. Tuttavia, gli avvenimenti registratisi nel corso degli ultimi anni sembrano condurci ad una soluzione del tutto insapettata.

In coincidenza dell'inarrestabile degrado morale e spirituale dell'Occidente, dove in certi ambienti non è possibile indossare neppure una croce, inizia ad ergersi una Nazione, oramai quasi del tutto affrancata dall'abbrutimento comunista; una Nazione il cui governo ha approvato leggi che proteggono la famiglia, vietando pubblicità che sostengono l'aborto o l'uso di sostanze stupefacenti e prendendo atto del sentimento religioso riemergente nel popolo. 

Noi iniziamo a credere che, se non lo farà questo papa, sarà la Russia a votarsi, essa stessa, al Cuore Immacolato di Maria Santissima.