NULLA VERITAS SINE TRADITIONE

10 febbraio 2019

Un Grande di tutti i tempi: Sant'Agostino



Sant'Agostino nacque in Africa, a Tagaste, nella Numidia, il 13 novembre del 354, da una famiglia di piccoli proprietari terrieri. Dalla madre ricevette un'educazione cristiana ma dopo aver letto l'Ortensio di Cicerone abbracciò il manicheismo.
Nel 38 viaggiò sino a Milano, dove conobbe Sant'Ambrogio. L'incontro si rivelò importante per il cammino di fede di Agostino: convertitosi alla fede cattolica, fu battezzato dallo stesso Sant’Ambrogio. Ritornato in Africa con il desiderio di creare una comunità di monaci, dopo la morte della madre si recò a Ippona, dove venne ordinato sacerdote e poi vescovo. Qui, fu per trentaquattro anni maestro del suo gregge, che istruì con sermoni e scritti, esponendo con sapienza la retta fede.
Oltre a scrivere opere teologiche, Agostino intraprese un'intensa lotta contro le eresie, a cui dedicò parte della sua vita, meritandosi il titolo di Dottore della Chiesa. Nel 429, mentre Ippona era assediata dai Vandali, il santo si ammalò gravemente. Morì il 28 agosto del 430, all'età di 76 anni.